[ V011_autobus_grande.jpg ]

Autobus a Napoli

A Napoli molte polizza RCA degli autobus pubblici sono scadute il 31 Luglio 2012 e purtroppo non ci sono le risorse economiche per poterle rinnovare tutte

Il Monte dei Paschi sta sbloccando un'altra tranche del finanziamento che il Comune di Napoli ha richiesto per poter mettere in circolazione gli autobus dell'ANM

Assicurazioni
 [ Il 50% degli autobus di Napoli non può circolare ]
Le assicurazioni RCA sono veramente costose al punto che risulta un vero e proprio problema in Campania infatti i mezzi pubblici purtroppo non possono rinnovare molte delle polizze. Gli autobus ANM, infatti, hanno polizze in scadenza il 31 luglio 2012. Ad oggi non ci sono le risorse necessarie per il rinnovo a tutto il parco di automezzi di Napoli. L'assessore Anna Donati riferisce che si sta operando per risolvere questo problema chiedendo un finanziamento al Monte Paschi di Siena, che a breve dovrebbero essere pronti a versare la somma a breve; inoltre puntualizza che gli autobus in circolazione sono tutti regolarmente assicurati e che quelli con le polizze scadute sono fermi.
 
COMUNE IN DEBITO – Alla radice delle difficoltà dell'Anm c'è lo stesso problema che attanaglia tutte la altre partecipate e il Comune stesso: le risorse economiche, dopo i tagli e aspettando una rimodulazione che ridimensioni sprechi e inefficienze, non bastano più a coprire i servizi erogati. Il caso dell'azienda di trasporti su gomma, alla quale Palazzo San Giacomo deve canoni arrestrati per ben 220 milioni di euro (non paga dal 2008), è emblematico. Il canone non viene versato puntualmente e si deve ricorrere all'indebitamento per far fronte alle spese. Si tratta, secondo Lina Lucci, leader della CISL Campania, di "un'azienda strutturalmente sana eppure appesantita da un indebitamento tanto significativo" da mettere "in discussione la possibilità di far fronte agli impegni imposti dalla gestione corrente". Ora, dopo i tagli massicci ai trasferimenti statali, la situazione rischia di precipitare, per ANM e ancor più dolorosamente per le altre partecipate meno "sane". A poco è servito che il Comune, nel tentativo di non farle andare a fondo, abbia messo in bilancio 16,5 milioni di euro in più (400,5 milioni contro i 384 del 2011).


Commenti
Link Correlati
Scritto da Varriale Pasquale pubblicato in Assicurazioni

Assicurazioni Autobus ( 0 Commenti )

Invia un Commento


Nome (diventerà testo cliccabile oppure marcato)

Sito Web (Non scrivere http:// Es. www.taxxi.it)

Commento (scrivi qui il tuo commento)

E-Mail (scrivi un indirizzo valido)

Immagine (scrivi le lettere che vedi)
  

Invia un Pingback ad un altro sito


Invia un Trackback in questa pagina web


Assicurazioni: Altri articoli correlati

31 Luglio 2012
Autobus non circolanti
13 Novembre 2011
Il Caro Assicurazione RCA
 Assicurazioni Autobus
TrackBack

Posteggi Taxi

Trova i posteggi taxi di varie città e quartieri

Posteggi Taxi

Sharing Taxi

Servizio taxi per condividere corse e risparmiare soldi

www.taxxi.it

Prenota il Taxi

Prenota il taxi direttamente dal sito web ufficiale

www.taxxi.it

Tariffe Napoli

Il tariffario che determina i costi delle corse taxi

www.taxxi.it

Pubblicità Taxi

Scopri come puoi richiedere una pubblicità sul taxi

www.taxxi.it

Informazioni Turistiche

Tour Costiera Amalfitana