statuto dei lavoratori

Nota ufficiale
di Pasquale Varriale
Elsa Fornero: Ministro del lavoro e politiche sociali nel governo Monti (2011-13)

Elsa Fornero: Ministro del lavoro e politiche sociali nel governo Monti (2011-13)

statuto dei lavoratori

Articolo 18: disparità pubblico privato indispensabile per l'ordinamento del Paese

Una riflessione semplice, scontata, pone in discussione il benessere degli Italiani e la salvaguardia dei diritti dei lavoratori, la distinzione tra pubblici e privati è doverosa

Pasquale Varriale @VarrialeLino - 131 letture

Mi sembra ovvio che le due tipologie di lavoro dipendente devono essere regolamentate in modo distinto, per una questione molto semplice: immaginate se una riformulazione legislativa vada ad influire su determinati privilegi o diritti dei lavoratori subordinati e se questa limitazione previdenziale incidesse su entrambi le categorie. Il governo rischierebbe che pubblici e privati andrebbero a rivendicare stessi prìncipi sotto un unico vessillo, il che potrebbe innestare una protesta di più ampia partecipazione ed effetti diversamente prevedibili nel contesto sociale, coinvolgendo certamente sindacati ed associazioni. Quindi non sono per nulla meravigliato se al contratto del pubblico impiego non si applica la legge Fornero, meglio conosciuta come riforma delle pensioni, e sia efficace l'articolo 18 dello statuto dei lavoratori. Non pensiamo ai fannulloni o i furbetti, ma anche a quelli che hanno una doppia attività pur essendo impiegati Statali, per questi ultimi guai ad istruire una pratica di licenziamento, alla fine verranno pure risarciti.


©RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 09 Giugno 2016

2